La scommessa degli Its, formazione di qualità che serve al lavoro

Non sono ancora in molti a sapere cosa sono gli Istituti Tecnici Superiori (Its), che nel giro di pochi anni si sono moltiplicati con successo su tutto il territorio nazionale. Si tratta di corsi post-diploma per l’alta specializzazione professionale (dall’industria meccanica ad alta tecnologia alla formazione alberghiera, che in Italia risulta paradossalmente deficitaria, e anche l’Ict, la moda e tutte le migliori specialità del made in Italy), realizzati in accordo con le migliori aziende e imprese sul territorio. I numeri, con un 80% di giovani che trovano occupazione già durante il corso, testimoniano da soli la necessità che il nostro paese ha di colmare un vuoto nel mondo del lavoro, dove la domanda di impiego fortemente specializzato supera di gran lunga l’offerta.

La voragine scuola-lavoro

I tempi cambiano rapidamente mettendo talora crudelmente in luce le fratture di un sistema educativo. Così è capitato da noi, dove negli anni si è spalancata una voragine tra formazione universitaria e formazione professionale. Oggi gli Its costituiscono una prima risposta al problema, sull’esempio di altri paesi in cui questo tipo di sperimentazione ha avuto meno ostacoli politico-burocratici. Ciò rappresenta un passo istituzionale assai importante, che riguarda non solo gli Its come tali, ma l’intero futuro del rapporto tra formazione e mondo del lavoro.

Leggi l’articolo

News

Seguici su Facebook

© Fondazione ITS Efficienza Energetica - Reggio Calabria - Via E. Cuzzocrea, 14 - 89128 Reggio Calabria - C.F. 92077150800             Privacy PolicyCookie Policy